The Computational Propaganda Project

Oxford Internet Institute, University of Oxford

Così funziona la propaganda politica a colpi di bot su Twitter

Quando si incontra online una pagina per segnalare le molestie ricevute da un bot – cioè da un programma automatico – viene da chiedersi se per caso non si sia finiti in un libro di Philip Dick. Invece, è l’università di Oxford a domandarlo. Con un progetto co-finanziato dall’Unione europea. “Pensi che un bot, un…

Continue Reading